Site Overlay
Smoothie albicocca e Caprifoglio

Smoothie albicocca e Caprifoglio

Estate, frutta e fiori

L’estate è iniziata, il grande caldo è arrivato e con esso anche i frutti e i fiori di questa stagione che fa venire voglia di cibi e bevande freschi come un buon frullato o smoothie, preparato con albicocca e Caprifoglio.

Caprifoglio

Si tratta di un arbusto dai fiori bianchi profumatissimi che sbocciano per tutta estate. Cresce spontaneo nei boschi, ma è una pianta molto resistente che può anche essere coltivata. A fine stagione produce delle bacche violacee che sono nocive per l’uomo!

Si mangiano solo i fiori

Di questi arbusti si mangiano solo ed esclusivamente i fiori che rientrano nella categoria dei fiori “dolci” cioè quei fiori che, aggiunti a pietanze o bevande, li rendono naturalmente dolci e questo è il motivo per cui ho usato questi fiori in infusione per creare lo smoothie albicocca e Caprifoglio.

Ricetta dello smoothie albicocca e Caprifoglio

Per un bicchiere

4 albicocche piccole o 2 medie, mature

70 ml di latte

10 fiori di Caprifoglio

1 cucchiaio da the di sciroppo d’acero

125 g di yogurt bianco

1 cucchiaino di succo di limone

Esecuzione

Partiamo raccogliendo i fiori di Caprifoglio e immergiamoli in una tazza d’acqua. Quando Infusione al Caprifogliosaremo sicuri che non ci sono insetti raccogliamo i fiori, tamponiamoli delicatamente con un canovaccio e versiamoli in un pentolino con il latte. Portiamo a bollore, spegniamo e poi lasciamo i fiori in infusione fino al raffreddamento.

Noteremo che i fiori cambiano colore diventando marroncini, è l’effetto della bollitura. Non preoccupiamoci.

Per accelerare il raffreddamento, possiamo metterlo in frigorifero.

Nel frattempo laviamo le albicocche e eliminiamo i noccioli. Tagliamole a pezzi grossolanamente e versiamole nel bicchiere del frullatore (o del frullatore a immersione) insieme allo sciroppo d’acero, al latte che avremo filtrato per eliminare i fiori, allo yogurt e al succo di limone.

Frulliamo bene, non devono rimanere pezzetti di frutta, versiamo in un bicchiere alto e decoriamo a piacere con altra frutta fresca e fiori di Caprifoglio.

Fiori da trovare

Il Caprifoglio è una pianta un pò osteggiata infatti ha la pessima abitudine di abbarbicarsi a qualunque sostegno trovi lungo la propria strada. Cresce spontaneo nei boschi e per questi motivi viene chiamato anche “strangola boschi”.

In realtà è una pianta molto rustica che resiste bene sia alle basse, sia alle alte temperature e che va solo dotata di tutori in modo che non cresca indisciplinata.

Se deciderete di coltivarla, vi assicuro che il suo profumo allieterà le vostre sere d’estate perchè anche se i fiori non durano più di due giorni, è comunque una pianta rifiorente.

Alla prossima ricetta fiorita,

 

Aly

2 thoughts on “Smoothie albicocca e Caprifoglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.