Site Overlay
Sorbetto della buonanotte

Sorbetto della buonanotte

Stress

Non nascondiamoci, è un periodo di grande stress, tutti gli aiuti fanno comodo e tra questi ci faccio rientrare anche il sorbetto della buonanotte.

Rimedi naturali

Si tratta a tutti gli effetti di un sorbetto molto gustoso a base di Camomilla e limone. Acqua e zucchero completano la lista degli ingredienti. Davvero semplice da preparare anche senza l’uso della gelatiera.

Cose da sapere sulla Camomilla

Fiorisce spontanea da maggio fino a fine estate e è facile da trovare lungo i sentieri e nei campi coltivati, in particolare in quelli di grano insieme a Fiordalisi e Papaveri (tutti fiori commestibili!)

Possiamo quindi andare a raccoglierla facendo attenzione che non cresca in luoghi inquinati oppure acquistarla in erboristeria o al supermercato.

Quale Camomilla scegliere?

Se decidiamo di comprarla dobbiamo scegliere la Camomilla essiccata in capolini. Significa che i fiori sono secchi, ma interi! Quindi niente bustine, niente camomilla solubile o cose simili, mi raccomando!

Tempi di infusione

Siamo abituati a conoscere la Camomilla come un blando calmante del sistema nervoso e comeSorbetto della buonanotte aiuto per conciliare il sonno.

Gli effetti calmanti in realtà dipendono dal tempo di infusione. Se lasciamo la Camomilla in infusione per più di dieci minuti otterremo un effetto eccitante perciò mi raccomando, rispettiamo i tempi!

Ricetta del sorbetto della buonanotte

Per l’infusione alla Camomilla

1 cucchiaio da tavola di fiori di Camomilla

200 ml di acqua

Per il sorbetto della buonanotte

300 ml di acqua

200 g di zucchero semolato

una manciata di fiori di Camomilla freschi

1/2 limone piccolo biologico

Esecuzione

Partiamo preparando l’infuso. Se abbiamo a disposizione una tisaniera versiamo la Camomilla essiccata nel colino e poi aggiungiamo l’acqua bollente.

Se non abbiamo la tisaniera possiamo mettere i fiori in una garza o in un sacchettino pulito e poi aggiungere l’acqua bollente.

Lasciamo in infusione i fiori per 10 minuti e nel frattempo laviamo il limone e tagliamolo prima a fette e poi a pezzettini.

Quando l’infusione sarà pronta, eliminiamo i fiori di Camomilla e versiamo l’infuso in una casseruola capiente. Aggiungiamo altri 300 ml di acqua e lo zucchero.

Accendiamo il fuoco, medio è sufficiente e portiamo il tutto a bollore mescolando di tanto in tanto. Lasciamo bollire per 5 minuti. Lo sciroppo alla Camomilla è pronto, ma per ottenere il sorbetto della buonanotte occorre ancora qualche passaggio.

Prendiamo i fiori di Camomilla freschi e tamponiamoli con poca acqua, verifichiamo non ci siano insetti e tuffiamoli, insieme ai pezzettini di limone, nell’infusione.

Versiamo tutto in un contenitore con coperchio che possa andare in freezer e lasciamo che il freddo compia la magia.

Sorbetto della buonanotte

Come ottenere il sorbetto

Dopo circa un’ora e mezza riprendiamo il sorbetto della buonanotte dal freezer e con una Sorbetto della buonanotteforchetta raschiamo la superficie.

Questa tecnica serve a rompere i cristalli di ghiaccio in modo che diventino cristalli più piccoli. Dovremo ripete quest’operazione tre o quattro volte a distanza di un’ora da una volta con l’altra, per ottenere la consistenza di un sorbetto vero.

Occorrerà una notte infreezer per ottenere la consistenza ottimale e una volta pronto raschiamolo un pò prima di servirlo.

Naturalmente, se abbiamo a disposizione la gelatiera, possiamo versare l’infuso e lasciar lavorare la macchina secondo le istruzioni di fabbrica. Una volta pronto aggiungeremo i fiori di Camomilla freschi e i pezzettini di limone.

Il mio consiglio

Perchè il sorbetto della buonanotte funzioni davvero per rasserenarvi e farvi dormire sonni tranquilli, servitevene una porzione da gustare all’aperto, sul balcone, mentre guardate le stelle accendersi e ascoltate i grilli suonare la propria serenata..

Aly

2 thoughts on “Sorbetto della buonanotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.