Site Overlay
Focaccia tipo Barese

Focaccia tipo Barese

Preparo la focaccia tipo barese ispirandomi alla tradizione pugliese usando i prodotti inviatimi da Ruggeri Laboratorio Italiano Farine.

Ruggeri è un’azienda di Padova che produce farine e preparati per dolci e salati lievitati. Mi ha gentilmente inviato un pò dei propri prodotti da provare e io, che da sempre sono golosa di pasta, pane, pizza e focaccia, non mi sono lasciata sfuggire l’occasione.

Per questa ricetta ho provato una farina interessante.

Farina di Grano Antico Khorasan bio.

Questo tipo di grano duro antico è ricco di proteine e ben digeribile, per questa ragione l’ho usata per preparare una focaccia simile a quella Barese, ma andrebbe benissimo anche per fare  torte, pasta, pane, crackers, biscotti e pizza.

Volendo fare un lievitato ho usato in abbinamento La Pasta Madre di Farro Essiccata con Lievito bio che ha le stesse proprietà del lievito madre vivo, ma essendo secco ha il vantaggio di non dover essere rinfrescato, è più facile da conservare e grazie alla pasta acida di farro sviluppa timbri aromatici unici e questo va a tutto vantaggio del gusto!

La pasta madre si usa al posto del lievito di birra fresco o istantaneo

Dosaggio

20% sulla farina (quindi su 500g di farina si useranno circa 100g di Pasta Madre Essiccata.

Per rispettare la biologicità della farina e della pasta madre ogni altro ingrediente usato in questa ricetta è bio.

Ricetta della focaccia tipo Barese

Per una teglia da 28cm di diametro

500g di Farina di Grano Antico Khorasan bio

100g di Pasta Madre di Farro Essiccata con Lievito bio

5 g di sale fino

20g di olio evo

300g di acqua tiepida

15 ca. pomodorini ciliegini rossi

olive nere Pugliesi, olio evo, sale in fiocchi, origano essiccato q.b.

Esecuzione

Setacciamo la farina nella ciotola della planetaria e aggiungiamo la Pasta Madre Essiccata.

Avviamo la planetaria, su cui avremo montato il gancio, a bassa velocità per mescolare le polveri e aggiungiamo 150 g di acqua tiepida a filo.

Aumentiamo la velocità e aggiungiamo la restante acqua, dove abbiamo fatto sciogliere il sale, gradatamente.

Quando l’impasto avrà assorbito l’acua potremo aggiungere l’olio. Lasciamo lavorare la planetaria fino a ottenere un impasto ben incordato al gancio.

Versiamo l’impasto sulla spianatoia e formiamo una palla. Ungiamo una ciotola e mettiamo la pallina di impasto a lievitare coperta con pellicola. Lasciamola riposare in forno spento per un’ora e nel frattempo laviamo i pomodorini e snoccioliamo le olive.

Dopo la lievitazione riprendiamo l’impasto, ungiamo una teglia e stendiamolo con le mani senza pressare troppo.

Formiamo i buchini, copriamo nuovamente con la pellicola e rimettiamo a lievitare per un’altra ora.

Togliamo la teglia dal forno e accendiamolo portandolo a 180°.

Guarniamo la superficie della focaccia con olio evo, sale, i pomodorini interi, le olive e una spolverata di origano.

Cuociamo in forno statico per 40 minuti, la superficie dovrà risultare bella dorata.

Consigli per lo shopping

Fate un giro sullo shop on line di Ruggeri Farine https://www.ruggerishop.it/it/

troverete dei prodotti interessanti, adatti a chi non panifica abitualmente e farine di ottima qualità. Spesso ci sono sconti interessanti che rendono la prova dei prodotti anche conveniente.

Se cercate altre idee su come usare i prodotti di Ruggeri Farine cliccate qui.

Condimenti per la focaccia

La focaccia può essere condita come più vi piace. Spazio quindi alla fantasia e usate acciughe, funghi trifolati, zucca, patate e rosmarino, salvia e rosmarino, patate dolci e salvia e ogni altra verdura di stagione abbiate a disposizione oppure le viole come in questa ricetta qui.

Alla prossima ricetta,

Aly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.