Site Overlay

Biscotti alla Lavanda

Biscotti con i fiori

Premessa: la ricetta dei biscotti alla lavanda è il primo articolo che ho scritto in apertura del mio primo blog ormai 3 anni fa.

E’ stata una delle ricette ricette più cliccate di sempre e ne sono molto orgogliosa oltre che esserci affezionata. Ho deciso di mantenerla assolutamente invariata anche se nel frattempo ho studiato un’altra versione più evoluta i canestrelli alla Lavanda.

Essere una sviluppatrice di ricette imporrebbe di andare sempre avanti, ma sono legata anche alle tradizioni e non mi pare un controsenso.

A voi scegliere quale ricetta seguire, dal canto mio, posso dirvi che sono entrambe ricette valide e profumatissime!

_____________________________________________________________________________________________

Estate 2017

La Lavanda ha spighe commestibiliBiscotti alla lavanda

Se pensate che la Lavanda sia solo una spiga gradita alla nonna per profumare armadi e cassetti siete in errore. I fiori di questa pianta, che fa parte della Macchia Mediterranea, sono commestibili.

In commercio si trovano sia al supermercato, sia in erboristeria (ad uso alimentare) e si possono aggiungere a cibi e bevande per aromatizzarli.

Biscotti di frolla alla Lavanda

Per una trentina di pezzi (dipende dalla grandezza dello stampino)

250 g di farina 00

150 g di burro freddo

100 g di zucchero a velo

2 tuorli

1 pizzico di sale

1 limone (scorza grattugiata)

1 cucchiaio di fiori di Lavanda essiccati

1 cucchiaino di zucchero di canna Demerara

Esecuzione

Setacciamo la farina con lo zucchero a velo per eliminare eventuali grumi poi grattugiamo la scorza di limone e versiamo tutto nella tazza del mixer insieme a un pizzico di sale e ai fiori di lavanda. Frulliamo per mescolare.

Tagliamo a pezzettini il burro freddo di frigorifero e cominciamo a mixare procedendo per impulsi fino ad ottenere delle briciole. Smettiamo di mixare e occupiamoci delle uova.

Dobbiamo separare i tuorli dagli albumi. Mettiamo via gli albumi, possiamo anche congelarli, e aggiungiamo i tuorli uno per volta continuando a mixare.Biscotti alla lavanda

Quando i tuorli saranno incorporati togliamo l’impasto dal mixer e finiamo di lavorarlo con le mani per un breve tempo (l’impasto dovrà comunque risultare liscio e omogeneo).

Formiamo una palla, avvolgiamola nella pellicola trasparente e lasciamola riposare in frigorifero sul ripiano più basso per almeno 30 minuti.

Mentre l’impasto riposa scegliamo lo stampino per i biscotti. Io ho scelto un cuore perchè mi sentivo romantica.

Riprendiamo il panetto e stendiamolo a un’altezza di 4 – 5 mm e ricaviamo i biscotti che adageremo su una teglia rivestita di carta da forno.

Pennelliamo i biscotti con poca acqua e spolverizziamo la superficie con lo zucchero di canna Demerara chiaro. Ho scelto lo zucchero di canna perchè ha i granelli belli grandi, ma se preferite potete usare zucchero semolato o anche non mettere lo zucchero in superficie.

Cuociamo in forno a 180° statico per 15 minuti. Controlliamo la cottura: i biscotti dovranno essere dorati.

Se cerchi altre ricette per usare i fiori di Lavanda leggi quella della galette di more selvatiche qui e quella della crema di ricotta alla Lavanda qui.

Se vuoi un’idea per altri biscotti fioriti prova a leggere l ricetta dei biscotti ai petali di Fiordaliso.

Alla prossima ricetta fiorita,

Aly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.