Site Overlay
Crema di ricotta alla Lavanda

Crema di ricotta alla Lavanda

Crema di ricotta alla Lavanda

 

La crema di ricotta alla Lavanda è nata perchè  per anni ho coltivato questi fiori e avevo a disposizione molte spighe profumatissime che mi sono sbizzarrita a mettere ovunque, soprattutto nei dolci.

Mi è dispiaciuto immensamente quando i miei cespugli sono morti per via delle temperature invernali decisamente rigide. Adoravo raccogliere le spighe a fine estate e conservare i fiori per usarli in cucina.

Dove trovare la Lavanda?

Per fortuna la Lavanda si trova anche al supermercato e in erboristeria e, anche se non escludo di tornare a coltivarla, ho scoperto che non lontanissimo da casa mia, in Oltrepo, hanno cominciato a fiorire piccoli appezzamenti coltivati a lavandeto.

Angoli di Provenza a due passi da casa anche se il sogno rimane quello di visitare la Provenza seriamente!

La Lavanda: uno dei primi fiori che ho usato in cucina

Una delle prime ricette che ho pubblicato su questo blog è proprio profumata con questi fiori meravigliosi, sono i biscotti alla Lavanda. Vi consiglio di provare questa ricetta perchè è semplice e dà grandi soddisfazioni!

Sull’onda della semplicità invece, è nata questa crema di ricotta che si sposa benissimo con la frutta fresca, con le meringhe e sicuramente sta bene anche come farcitura di qualche tartelletta. Proverò!

Ora vi lascio questa profumatissima crema e vi auguro buon mese di Agosto.

Ricetta della crema di ricotta alla Lavanda

  • 200 g di ricotta vaccina
  • 1 cucchiaino colmo di fiori di lavanda essiccati
  • 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato (o 1 cucchiaio da tea di miele di lavanda o di acacia)
  • qualche albicocca matura
  • meringhette (in numero pari)
  • mandorle a filetti q.b.
Esecuzione

Se abbiamo a disposizione una ricotta molto compatta come quella Piemontese, possiamo passarla al setaccio così sarà più morbida da lavorare.

Versiamo la ricotta in una ciotola, setacciamo lo zucchero a velo e mescolare molto bene.

Aggiungiamo i fiori di lavanda che ricaveremo sgranando le spighe. Dobbiamo ottenerne un cucchiaino, e mescolare di nuovo.

Copriamo la ciotola con della pellicola e mettiamo la crema in frigorifero per almeno mezz’ora.

Crema di ricotta alla Lavanda

La crema di ricotta alla lavanda è pronta e possiamo farcire delle mezze albicocche che possiamo decorare con mandorle a filetti oppure spalmarla fra due meringhette per creare un bacio di meringhe (come un bacio di dama).

Cerchi un’idea per usare la ricetta della ricotta alla lavanda? Prova le crostatine fredde alla lavanda, se invece preferisci una ricetta salata leggi la ricetta della fougasse alla lavanda di Provenza.

Alla prossima ricetta fiorita,

Aly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.