Site Overlay
Canestrelli ai fiori di Lavanda

Canestrelli ai fiori di Lavanda

Fiori di giugno

Tra i fiori a cui sono maggiormente legata la Lavanda entra in cucina a passi delicati e si aggiunge agli ingredienti per preparare i canestrelli ai fiori di Lavanda.

Non è una variante della ricetta dei biscotti alla Lavanda e questa è una piccola magia, come ingredienti simili conducano a risultati differenti è una mistero che si assapora tutto in un biscotto!

Ingredienti simili, sapori e consistenze differenti

Prevedono ingredienti simili, ma i biscotti e i canestrelli alla Lavanda al palato sono molto diversi, in particolare con questa nuova ricetta possiamo ottenere due consistenze differenti tra loro semplicemente variando lo spessore della frolla.

A voi scegliere quale ricetta seguire qui trovate anche i biscotti alla Lavanda.

Un fiore, molte ricette

Su questo blog troverete che la Lavanda è il fiore che uso maggiormente. Questo è dovuto al fatto che, oltre a piacermi molto, è anche di facile reperimento. Si può trovare persino al supermercato (fate solo attenzione che sia ad uso alimentare) o in erboristeria e si può usare sia fresca, sia essiccata.

Ricetta dei canestrelli ai fiori di Lavanda

Per circa 40 pezzi (diametro 6 cm)
  • 125 g di burro freddo di frigorifero
  • 100 g di zucchero di canna scuro
  • 150 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di fiori secchi di Lavanda
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone bio (scorza grattugiata)
Esecuzione

Versiamo nella ciotola della planetaria munita di frusta la farina setacciata, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, la scorza di limone, il lievito e i fiori di lavanda.

Per questa ricetta ho scelto di usare i fiori secchi, ma possiamo usare anche quelli freschi nella stessa quantità. Scegliamo con serenità, il risultato sarà sorprendente in ogni caso.

Avviamo la planetaria a velocità uno per qualche istante poi aumentiamo la velocità fino a 4 e aggiungiamo gradualmente il burro freddo tagliato a pezzettini.

Se è necessario montiamo il para schizzi. Facciamo lavorare la planetaria fino a quando non si forma la sabbiatura (se non sapete a cosa mi riferisco potete leggere la ricetta della pasta frolla, vi toglierà ogni dubbio).

Quando avremo ottenuto la sabbiatura sarà il momento di aggiungere l’uovo. Lavoriamo a velocità 4 o 5 fino a quando l’uovo sarà ben incorporato e avremo ottenuto un impasto omogeneo.

E’ arrivato il momento di far riposare il nostro impasto, quindi avvolgiamolo nella pellicola e riponiamolo in frigorifero per un’ora.

Abbiamo un’ora a disposizione, potremmo riordinare un pò la cucina o sbirciare un’altra ricetta di biscotti coi fiori, tipo quella dei biscotti al fiordaliso.

Come ottenere due tipi di biscotti diversi con lo stesso impasto

Fra gli ingredienti abbiamo usato il lievito, questo renderebbe i biscotti soffici, ma se stendiamo l’impasto molto sottile otterremo dei biscotti croccanti nonostante il lievito!

Decidiamo quindi lo spessore della sfoglia in base a questo. Il mio suggerimento è di fare un pò e un pò, in modo da avere entrambe le consistenze.

Per i biscotti croccanti state sui 3 mmm di spessore, per i biscotti più soffici fra 4 e 5 mm.

Biscotto

Una volta ritagliati i biscotti cuociamoli in forno a 180° il tempo di cottura è variabile. Se abbiamo scelto di fare i biscotti croccanti 12 minuti, se abbiamo scelto i biscotti soffici, 15 minuti. In ogni caso controlliamo i bordi, se sono dorati i canestrelli ai fiori di Lavanda sono pronti.

Il tocco in più

Non dimentichiamo di spolverizzare sulla superficie dei biscotti una buona dose di zucchero a velo e gustiamoli con un buon tea. Io preparerei un bel Earl Grey fumante per gustarli al meglio.

Lavandeti anche da noi

Recentemente campi coltivati a Lavanda hanno iniziato a fiorire anche nel nostro Paese, tra Langhe e Monferrato, in Venero e in Toscana. Se ne trovano con facilità anche in Oltrepò Pavese dove sono stata a visitarne uno di cui vi parlo nel post sul gelato alla lavanda, zenzero e albicocche.

Da quella visita ho tratto molta ispirazione per le mie ricette e quella dei canestrelli alla Lavanda è l’evoluzione di un’idea nata quel giorno.

Alla prossima ricetta fiorita,

 

Aly

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.