Site Overlay
Gazpacho di pomodori misti e Nasturzio

Gazpacho di pomodori misti e Nasturzio

Verdure e frutta di stagione che salvano dal caldo

La cucina stagionale aiuta sempre a vivere meglio il momento che stiamo vivendo e, se in Verdure misteautunno/inverno abbiamo bisogno di cibi che ci riscaldino e confortino, in primavera/estate abbiamo maggiormente bisogno di leggerezza e freschezza per questo mi sono ispirata a un piatto di tradizione Spagnola per il gazpacho di pomodori misti e Nasturzio.

Ispirazioni di altre Terre

Per preparare piatti ad hoc possiamo anche ispirarci ai cavalli di battaglia di altri Paesi e “farli un pò nostri” adattandoli ai nostri gusti e usando ingredienti più facilmente reperibili, freschi, convenienti e nutrienti. E’ quello che ho fatto rivisitando parecchio il gachpacho Andaluso.

Aggiungi dei fiori alla tua cucina

Per questa preparazione, oltre ad ingredienti di stagione, ho apportato qualche modifica e la più sostanziale direi che è l’aggiunta delle foglie di Nasturzio. Forse lo conoscete anche come Tropeolo, è una pianta originaria del Perù di facile coltivazione.

Di questa pianta si mangiano le foglie, i fiori e i boccioli e donano ai piatti un sapore leggermente piccante che si sposa bene con il sapore del peperone crudo.

Ricetta del gazpacho di pomodori misti e Nasturzio

Per quattro porzioni

350 g di pomodori misti tra ciliegini rossi e gialli, pomodorini neri, pomodorini Sardi più qualcuno per la decorazione

4 foglie grandi di Nasturzio più 8 piccole per la decorazione

1 cipollotto di tropea di medie dimensioni

1 perone rosso grande

4 fette di pane in cassetta ai 5 cereali

4 cucchiai di aceto di mele

sale, olio evo q.b.

Per preparare il gazpacho di pomodori misti e Nasturzio cominciamo spezzettando le fette di pane in cassetta.

Se togliamo i bordi ricordiamo di non buttarli perchè possiamo farne dei crostini oppure del pangrattato.

Ingredienti

Mettiamo le fette di pane in una ciotola e irroriamole con l’aceto, devono impregnarsi bene poi spezzettiamole e mettiamole nel mixer. Iniziamo a frullare poi occupiamoci delle verdure.

Laviamo le verdure e le foglie di nasturzio poi tagliamo tutto a pezzetti senza troppa precisione, e versiamo tutto nel mixer insieme a un pizzico di sale. Frulliamo bene fino a ottenere una crema omogenea senza pezzetti di pane o verdure.

Serviamo il gazpacho  di pomodori misti e Nasturzio codito con un filo d’olio e a temperatura ambiente o con qualche cubetto di ghiaccio.

Questione di gusti

Una delle cose che mi piace di più di questa ricetta è che non mangeremo un brodino fresco! Ha una bella consistenza cremosa data dal pane e sinceramente a me piace molto di più. L’ultima volta che ho mangiato un gazpacho è stato anni fa in un locale molto trendy a Milano. Era proprio brodaglia con tantissimo cetriolo, due cose che non sopporto, ma è vero, si tratta solo di gusti personali!

Cosa potrebbe rendere ancora più fresca questa preparazione? Una grattatina di lime o limone e qualche foglia di coriandolo. Per un sapore più piccante invece, cosa ne direste di qualche goccia di tabasco?

Vuoi un’altra idea di ispirazione etnica da portare in tavola? Prova a leggere la ricetta dell’insalata Thay.

Alla prossima ricetta fiorita,

 

Aly

 

2 thoughts on “Gazpacho di pomodori misti e Nasturzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.