Site Overlay
Crostata al cioccolato misto

Crostata al cioccolato misto

La crostata al cioccolato misto è una ricetta a cui sono particolarmente legata perchè era un cavallo di battaglia di mia zia Cristina, insieme alla crostata con mele a ventagli, quanti ricordi!

Era bravissima a cucinare, non amava i dolci stucchevoli e amava il cioccolato fondente, motivo per cui lei preparava questa crostata con solo cioccolato fondente.

Questa torta mi è sempre piaciuta molto, nonostante questo, ho deciso di limitare la dose di cioccolato fondente e usarne una parte di quello al latte per renderla più affine al mio palato e se dovete riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua è perfetto.

Negli ultimi due anni è diventata il dolce di Pasqua, perchè non può arrivare questa ricorrenza senza che pensi alla mia famiglia e senza cioccolato!

Mentre trito il cioccolato per scioglierlo a bagnomaria la luce entra a fiotti dalla finestra, fa già troppo caldo per essere inizio aprile, ma tant’è..

Verso tutti gli ingredienti della crema nella casseruola e li giro lentamente attendendo che il calore del fuoco renda tutto liscio e vellutato.

Alla frolla ho già pensato e riposa in frigorifero, vado sul sicuro con la frolla croccante delle sorelle Simili che con i ripieni liquidi è perfetta.

Vuoi essere sicuro di non perderti nulla del mio mondo fiorito? Seguimi anche sui social instagram dove troverai anche la versione pasquale di questa crostata, e pinterest.

Ricetta della crostata al cioccolato misto

Per uno stampo rotondo da 23 cm
Frolla croccante delle sorelle Simili
  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • una presina di sale
  • 1 uovo grande
  • semi di vaniglia

Per preparare la crostata al cioccolato misto partiamo dalla pasta frolla così mentre raffredderà in frigorifero ci occuperemo della crema ai cioccolati.

Versiamo la farina, lo zucchero, il sale e i semi di vaniglia nella ciotola della planetaria munita di foglia e azioniamola a bassa velocità per mescolare.

Aggiungiamo il burro freddo di frigorifero tagliato a pezzetti, aumentiamo la velocità e lasciamo funzionare la planetaria fino a quando non avremo ottenuto la sabbiatura.

Hai bisogno di capire cosa sia la sabbiatura? Leggi la ricetta della pasta frolla classica, scoprirai molti segreti di questo impasto base.

A questo punto abbassiamo la velocità al minimo e aggiungiamo anche l’uovo fino al formarsi dell’impasto ideale, poi avvolgiamolo nella pellicola e facciamolo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Occupiamoci della crema che possiamo decidere di preparare usando cioccolato fondente e al latte oppure solo fondente, è questione di gusti!

Vuoi provare un’altra crostata al cioccolato? Prova la crostata avena e more.

Se vuoi semplicemente un dolce al cioccolato prova i brownies alle ciliegie.

Ganache ai due cioccolati

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di latte
  • 1 cucchiaio di frumina (l’amido di frumento serve per addensare)

Prepariamo la ganache per la crostata ai due cioccolati tritando il cioccolato, poi versiamolo in una casseruola insieme al resto degli ingredienti tranne la frumina.

Quando il cioccolato e il burro saranno ben sciolti e il composto sarà liscio e omogeneo aggiungiamo la frumina setacciata per evitare i grumi, poi mescoliamo bene e spegniamo il fuoco.

Assembliamo la crostata

Togliamo la frolla dal frigorifero e stendiamola allo spessore di circa 4 mm, foderiamo lo stampo con l’impasto e formiamo i bordi alti almeno  2 cm in modo da contenere il ripieno.

Frolla croccante

 

Foriamo il fondo con i rebbi di una forchetta e versiamo la ganache, poi inforniamo e cuociamo a 180° statico per circa 25 – 30 minuti.

Frolla croccante e ganache

 

La crostata è pronta quando la frolla sarà dorata, ma dobbiamo lasciala raffreddare prima di divorarla!

La dedica di questa torta va chiaramente a mia zia Cristina che è sempre stata come una seconda madre per me.

Ti è piaciuta questa ricetta? Se vuoi farmelo sapere, se hai dei dubbi o vuoi semplicemente dirmi qualcosa, lascia un commento!

Alla prossima ricetta,

 

Aly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.